Blog

Sintomi e cause di malattia mattutina

La malattia mattutina è il vomito e la nausea che una donna incinta sperimenta. Anche se il suo nome dice nausea mattutina, può accadere in qualsiasi momento della giornata.

La malattia mattutina è particolarmente sperimentata dalle donne incinte nel primo trimestre, ma ci sono alcuni che potrebbero avere tutto attraverso la loro gravidanza. Ci sono alcuni rimedi casalinghi che potrebbero essere provati per ottenere sollievo dalla malattia mattutina. Come spuntini durante il giorno e sorseggiando Ginger ale aiuta ad offrire qualche sollievo.

In casi molto rari, la malattia mattutina potrebbe progredire fino a una condizione nota come iperemesi gravidico che è grave. Questo è quando la donna soffre di disidratazione che la fa perdere più del cinque per cento del suo peso corporeo pre-gravidanza.

Cosa provoca la nausea mattutina

Non è completamente noto su ciò che provoca la malattia mattutina. Si ritiene che abbia legami con la produzione di ormoni hCG. L’ormone gonadotropina corionica umana è un ormone della gravidanza e questo viene prodotto una volta che l’uovo fecondato viene attaccato alla fodera uterina. Non è completamente noto come è legato alla nausea, ma entrambi questi iniziano allo stesso tempo in modo che ci potrebbe essere un collegamento tra i due.

Alcuni altri motivi per cui si può sperimentare la malattia mattutina potrebbe essere a causa di:

  • Ormone estrogeno che aumenta anche in gravidanza
  • Sensibilità nello stomaco che fa un nauseante cercando di adattarsi ai cambiamenti in gravidanza
  • Stress e affaticamento

Sintomi di malattia mattutina

I segni più comuni di nausea e vomito mattina malattia. Questo viene innescato quando la donna incinta puzza di cibo piccante o qualche odore. È comune nel primo trimestre e si comincia a sperimentare intorno alle nove settimane dopo aver concepito. Verso la metà o la fine del secondo trimestre i sintomi iniziano a migliorare.

Complicazioni che sorgono con la malattia mattutina

La malattia mattutina nella maggior parte dei casi non provoca danni alla madre o al bambino. Alcune donne tuttavia potrebbero sperimentare la perdita di peso e vomito a causa di nausea che è una condizione grave. Se la condizione non viene trattata allora potrebbe danneggiare il bambino.

Si consiglia di consultare il medico nel caso in cui si verifichi uno dei seguenti:

  • Non è in grado di mantenere il cibo
  • Perdita di peso superiore a 2 libbre
  • Febbre
  • Minzione di colore scuro e infrequente
  • Capogiri
  • Un battito cardiaco anormalmente veloce
  • Un grave caso di nausea nel secondo trimestre
  • Dolore all’addome
  • Cefalea frequente
  • Sanguinamento o spotting

I casi gravi saranno trattati inducendo IV in un ospedale. Leggi la recensione su come gestire la nausea in gravidanza.