Main

Diagnosi e trattamento per il cancro endometriale

Se si verifica un sanguinamento anomalo dalla vagina o notare una scarica, quindi non esitare a chiamare il medico. Può notare un’emorragia anormale prima di entrare in menopausa che è normale. Tuttavia, nel caso in cui si nota che assicurarsi di parlare con il medico in modo che egli esclude la condizione di cancro endometriale.

Nei casi massimi, il cancro dell’endometrio non si mostrerà prima della menopausa. Tuttavia, ci sono possibilità che inizi durante la fase di transizione alla menopausa.

Ho un cancro all’endometrio?

Se una donna mostra segni di cancro dell’endometrio, il medico controllerà i suoi sintomi. Dovrà fare un esame delle urine e del sangue per una diagnosi corretta.

Il medico può anche chiedere un pap smear e un esame pelvico che cerca qualsiasi cancro dell’endometrio prima che i sintomi si manifestino. Il modo preciso è fare una biopsia. Se la biopsia conferma il cancro, il medico ordinerà una risonanza magnetica o tC o un intervento chirurgico esplorativo per determinare la misura in cui il cancro si è diffuso. Clicca per saperne di più per saperne di più su alcune delle migliori creme per trattare i problemi di salute minori.

Cancro endometriale – Trattamenti

La chirurgia è fatta quando il cancro non si è ancora diffuso. Questo è anche un modo per prevenire quelle donne che sono ad alto rischio di sviluppare il cancro dell’endometrio. Isterectomia totale può essere eseguita e nel caso in cui il medico trova qualcosa di sospetto anche che viene rimosso. L’intervento non lascia il cancro a tornare.

Se il cancro si diffonde oltre l’utero, al paziente viene data radiazione in combinazione con la chemioterapia. Questo aiuta a spazzare via qualsiasi altra cellule cancerose. Se il tumore è di grandi dimensioni, ma non si è diffuso allora la radiazione può anche essere raccomandata da alcuni medici.

Il progesterone o altra terapia ormonale può essere suggerito se il cancro è cresciuto. Questo aiuta a rallentare la crescita. Le radiazioni e la chemioterapia possono aiutare a ridurre le dimensioni e il numero di tumori che aiutano ad alleviare i sintomi e prolungano la vita.

I pazienti che stanno migliorando con il trattamento devono andare per controlli regolari. Se il cancro torna allora di solito si verifica entro i prossimi tre anni. Chirurgia, chemioterapia, e le radiazioni aiutano a curare il cancro che può venire la seconda volta.

Una biopsia endometriale permette al medico di verificare la presenza di eventuali problemi uterini. La procedura è sicura e può essere eseguita presso l’ufficio del medico.