Main

Cos’è la febbre gialla?

Si tratta di un’infezione virale che viene trasmessa attraverso una puntura di zanzara. La febbre gialla è comune in Africa e Sud America. Quando la febbre gialla viene trasmessa agli esseri umani allora questo può rivelarsi fatale in quanto danneggia gli organi interni e il fegato. Il numero di decessi causati dalla febbre gialla è elevato. L’infezione si sta diffondendo anche a livello internazionale a causa di una diminuzione dell’immunità di coloro che sono stati infettati. Anche il cambiamento climatico, la deforestazione e l’urbanizzazione ad alta densità sono responsabili della diffusione della febbre gialla. Non per la febbre gialla, ma se si desidera trattare i problemi sessuali quindi vedere questo qui.

Rischi di febbre gialla

I paesi che hanno un clima tropicale sono più inclini alla febbre gialla. La febbre gialla non ha alcuna cura ed è mortale. Questo è il motivo per cui la vaccinazione è obbligatoria se si visitano i paesi colpiti.

La febbre gialla si diffonde quando un essere umano viene morso da una zanzara infetta. Il contatto occasionale non causa la diffusione della febbre gialla tra le persone. Tuttavia, se vengono utilizzati aghi contaminati, la febbre gialla potrebbe essere trasmessa nel sangue. Ci sono molte specie di zanzare che trasmettono questa malattia. Alcune zanzare si riproducono nelle giungle mentre alcune si riproducono nelle aree urbane. Anche le scimmie che vengono morse dalle zanzare con la febbre gialla vengono colpite.

Sintomi di febbre gialla

La pelle gialla e la febbre sono i due sintomi comuni della febbre gialla. Questo è come questa infezione ha preso il nome. A causa dei danni causati al fegato, c’è la presenza di ingiallimento. Ci potrebbero anche essere chiari sintomi di febbre gialla in alcune persone. Ci sono altri che potrebbero mostrare sintomi chiari circa tre giorni dopo una puntura di zanzara.

Ci sono tre fasi delle infezioni. I sintomi nella prima fase durano circa quattro giorni e poi scompaiono. Questi sintomi non sono molto specifici e possono sembrare qualche infezione virale.

Febbre e brividi, mal di testa, sintomi simil-influenzali e vomito sono comuni nella fase iniziale della febbre gialla. La remissione dura 48 ore e qui la maggior parte delle persone infette si riprenderà. Questa è la prossima fase della febbre gialla. Nella terza fase, si sviluppa la febbre emorragica virale che provoca sanguinamento interno, danni al rene e al fegato e febbre alta. C’è anche un danno al proprio sistema circolatorio. La maggior parte delle persone che raggiungono questo stadio muoiono e solo un piccolo numero sono in grado di sopravvivere.

I sintomi nella terza fase potrebbero includere ittero, epatite, vomito nel sangue, sanguinamento interno, shock o insufficienza d’organo multisistema che potrebbe portare alla morte.